Tu sei qui

Progetti

PROGETTI DI PLESSO A.S. 2017/2018

Inclusione e Agio scolastico

Formazione classi prime

Attività a cadenza settimanale che si svolge il primo mese di scuola con gruppi di alunni, finalizzate alla costituzione di due classi equilibrate, eterogenee, affiatate e collaborative.

PROGETTO EDUCATORE DI PLESSO

Nell’assetto organizzativo della figura del Personale Educativo Assistenziale, all’interno del plesso sarà possibile, lavorando nella piena collaborazione con il team di plesso, utilizzare le esperienze e le professionalità degli operatori per favorire scambi tra alunni di età e competenze eterogenee utilizzando linguaggi non verbali, e arricchire il campo delle esperienze personali e di gruppo.Musica e movimento: attività che hanno lo scopo di avvicinare i bambini alla musica,attraverso il riconoscimento del ritmo che riprodurranno con il corpo.

Progetto DSA

Finanziato dal fondo d’Istituto e dalla legge 440 per l’individuazione precoce degli alunni con difficoltà nell’acquisizione delle tecniche di letto-scrittura e nelle abilità di calcolo, si concretizza attraverso screening specifici consolidati negli anni da ampie sperimentazioni i cui risultati motivano:

  •  Interventi precoci sugli alunni individuati, attraverso l’attivazione di laboratori di recupero con metodologie specifiche mirate.
  •  Informazione e coinvolgimento dei genitori degli alunni a rischio per invitarli ad unaconsulenza specifica ed adeguata presso l’ASL.

Progetto “Aula arcobaleno”

Il progetto “Aula Arcobaleno” mira alla creazione di uno spazio dedicato agli alunni con disabilità, con l’obiettivo di favorire il benessere psicofisico dei bambini attraverso la percezione di un ambiente scolastico positivo, accogliente, rispondente ai loro bisogni. Si tratta di uno spazio “raccolto”, dove i bambini possono soddisfare i propri bisogni di protezione, di rassicurazione, di contenimento, dove si può lavorare in rapporto individualizzato con l’insegnante/operatore specializzato, riducendo le fonti di distrazione o di disturbo, o svolgere attività in piccolissimo gruppo con i compagni.

Progetto intercultura

Laboratori di alfabetizzazione per favorire l'apprendimento della lingua italiana da parte di alunni stranieri.

 “Orto in condotta”

“Se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se faccio capisco” Con questa famosa frase conduciamo i bambini a crescere insieme ai semi che piantano, attraverso un’esperienza concreta, grazie alle quale trovare soluzioni, rispettare regole, gestire la propria emotività, mettendo in gioco capacità relazionali e organizzative.

Progetto frutta nella scuola

Sensibilizzare i bambini circa il consumo della frutta quale abitudine di vita sana e salutare.

Progetto lingue comunitarie

Progetto Università Americane: stimolare e sostenere l’apprendimento della L2 inglese e della cultura americana attraverso l’accoglienza e l’ospitalità degli studenti provenienti dagli USA a Carpi nel mese di maggio, grazie a un progetto di studio del “Victoria Language and Culture.

Progetto Cambridge Percorso di potenziamento della lingua straniera inglese sulla falsariga del corso di preparazione alla certificazione Cambridge Startes.

Progetto attività motorie e sportive

Gioco sport: progetto di educazione motoria, condotto da esperti delle diverse sportive, per tutte le classi, e in particolare per le quarte e le quinte al fine di sensibilizzare gli alunni verso le diverse discipline sportive.

Sport di classe

Progetto promosso e realizzato dal MIUR e dal CONI per diffondere l’educazione fisica e l’attività motoria nella scuola primaria. Lo sport di classe prevede il coinvolgimento di una figura specializzata: il tutor sportivo scolastico. Il tutor affianca l’insegnante nella programmazione e nella realizzazione delle attività motorie, organizza i giochi di primavera e di fine anno. Al fine di veicolare i valori educativi dello sport, ogni anno viene promosso un valore chiave diverso. Il tema scelto per l’anno scolastico 2017-18 è: CAMPIONI DI FAIR PLAY.

Muoviti muoviti: progetto di educazione motoria per le classi prime, seconde, e terze, finalizzato  all’avvio delle diverse discipline sportive e al rispetto delle regole.

Muoviti muoviti special: progetto rivolto ai bambini con disabilità e ai loro compagni di classe. Le attività proposte offrono agli alunni un’occasione di scoperta e di libera espressione delle proprie abilità corporee e dei propri vissuti. Muoversi e giocare in piccolo gruppo permette all’alunno con disabilità di esprimersi con più facilità e di entrare in stretto rapporto con i compagni.

Un diamante alle Verdi: il progetto teso a favorire la conoscenza e la pratica del baseball, prevede l’organizzazione del campionato, giunto ormai alla 9^ edizione.Lo svolgimento di questa competizione avviene nel campo della scuola (per l’appunto il diamante –parte centrale del campo) tra squadre delle diverse classi. La finale del campionato prevede una premiazione per le squadre vincenti, ma anche un premio Fair play per la squadra più virtuosa in termini di correttezza.

Progetto musicale

4 NOVEMBRE: COMMEMORARE LA GUERRA PER CELEBRARE LA PACE

In occasione della ricorrenza della fine della Prima guerra Mondiale, il coro della scuola partecipa alla cerimonia organizzata dal comune di Carpi. Questa attività si inserisce in un percorso interdisciplinare di formazione volto ad incentivare negli alunni lo sviluppo di una coscienza storica mediando, con il canto, la conoscenza di alcuni eventi della “Grande Guerra”.

Progetto di musica “Musicalmente insieme”

La scelta di un progetto musicale nasce dalla convinzione che la musica sia un linguaggio universale capace di avvicinare mondi diversi mettendoli su uno stesso piano comunicativo, abolendo distanze e entrando nella sfera più profonda dell’essere umano. La musica è capace di arrivare in egual misura anche ai bambini con diverse disabilità e aiuta a consolidare importanti prerequisiti trasversali a tutte le discipline.
Il metodo Jacques-Dalcroze sarà alla base dei laboratori ritmico-musicali che si proporranno agli alunni di tutte le classi durante l’intero anno scolastico, con l’obiettivo di realizzare esperienze che permettano la concreta realizzazione delle buone prassi per l’inclusività.

Kids Creative Lab 2017/18 “We the kids”

Progetto multidisciplinare incentrato sulla Social Practice”,dove i bambini diventeranno protagonisti dell’ opera di un artista contemporaneo attraverso una performance a carattere motorio.

Festa di fine anno scolastico: Interazione” e collaborazione tra scuola e famiglie per la realizzazione di una festa che abbia come protagonisti tutti gli alunni.

“Festa del pane”: esperienza di solidarietà.

Sito realizzato da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.